Informazioni personali

La mia foto

Sono mamma di 2 bambini, mi piace creare, disfare,riciclare, aggiustare,cucinare e lavorare con la fantasia ma anche raccontarmi e raccontare....

venerdì 27 febbraio 2015

La mia prima volta da "Ambasciatrice"

Ciao amici, per la prima volta sono stata scelta da "Desideri Magazine" come ambasciatrice per testare un nuovo prodotto, si tratta della nuova campagna "Fairy Platinum tutto in uno".

Mi hanno inviato una scatola con dentro una confezione per me con 30 tabs e 30 campioncini da 3 tabs da distribuire. 

Il mio compito sarà creare un passaparola tra amici, parenti, conoscenti del prodotto , provarlo , giudicarlo e distribuire i campioni omaggio.

Ho già distribuito alcuni campioni ad amici e parenti, tutti incuriositi da questa iniziativa e felici di provare un nuovo prodotto.

Io mi sono trovata molto bene e ve lo consiglio.

Ora continuo con il mio compito da ambasciatrice e vi aspetto nel sito di Desideri Magazine, magari i prossimi ambasciatori potreste essere voi....In bocca al lupo






lunedì 23 febbraio 2015

Detersivo lavatrice "fai da te"

Buon lunedì
leggendo un post nel gruppo delle mamme in fbk dove sono iscritta ho notato che a molte interessano i detersivi "fai da te".
Così ho pensato bene di creare questo angolino a loro dedicato iniziando con la ricetta per fare in casa un detersivo per la lavatrice.

DETERSIVO PER LAVATRICE:

Grattugiare un panetto da 200 gr di sapone di Marsiglia, in alternativa vendono le scaglie di sapone già pronte, aggiungere 200 gr di perborato, lo trovate nei negozi di detersivi o in intenet, io uso "biancospino", 200 gr di bicarbonato di sodio. Il tutto si mette in un contenitore e si scuote. Mi raccomando se scegliete di grattugiare il sapone grattugiatelo bene per non rischiare che pezzi troppo grandi fatichino a sciogliersi. 
Prendete un misurino, io uso quello nella foto che è pari a circa 2 cucchiai da cucina e scioglietelo in un bicchiere d'acqua molto calda in modo che si sciolga bene il sapone,io mi aiuto mescolando coin un cucchiaino, e poi versatelo nella vaschetta della  lavatrice.
Io lo uso a temperature dai 40° in su per essere sicura che eventuali residui di sapone si sciolgano bene. come "ammorbidente" potete usare dell'aceto di vino bianco oppure aceto di mele, mentre per profumare la biancheria potete prendere dell'essenza di lavanda che si trova in erboristeria.

Poi ogni tanto per sciogliere eventuali residui non visibili ad occhio non solo di sapone ma anche di sporco, come cura lavatrice, al posto dei vari prodotti di cui tutti fanno tanta pubblicità, uso fare un lavaggio col bicarbonato (un misurino da detersivo abbondante direttamente nel cestello) alla lavatrice a 90° così si purifica. Se non volete farlo a vuoto magari buttateci dentro gli stracci per pulire il pavimento dopo averli sciacquati bene così si igienizzano :)

 Semplice e Veloce :)



Buon Lavoro
da
Mamma Carla

venerdì 13 febbraio 2015

San Valentino "prima e dopo i figli"

Con questo post inizia la mia rubrica, che non ho ancora deciso se sarà settimanale o mensile, che raccoglierà storie mie e di altre Mamme, Amiche, che racconteranno il "cambiamento" della loro "vita" quotidiana prima e dopo l'arrivo dei bambini con brevi racconti divertenti...

Ecco il primo

San Valentino da fidanzati/ giovani sposini:

Inizi un mese prima a testare il terreno su cosa puoi regalare al tuo boy...mentre contemporaneamente gli lanci mille e più messaggi impliciti su cosa vorresti tu....Davanti alle vetrine di gioielli la tappa è fissa, come davanti alle vetrine delle più belle scarpe/borse...e che dire dei negozi di abbigliamento!!!
Insomma il tuo boy ha mille possibilità e mille indizi per farti felice e sicuramente non sbalgierà...Tu gli prenderai il classico orologio o un bel cofanetto regalo con meta da sogno e Spa regolare...felice lui felice tu ^_^
Arriva il fatidico giorno....un'ora in bagno non sempre basta per preparati al meglio...
Completino intimo coordinato e sexy tanto quanto basta....capelli super sistemati, trucco leggero, vestitino elegante, tacco 12, pochette e via verso il romantico ristorante...che lui ha prontamente prenotato....verso una meravigliosa seratina per due con cena a lume di candela con happy ending 


San Valentino dopo l'arrivo dei figli:

Ti accorgi che sta arrivando San Valentino perchè buttando l'occhio sul calendario vedi che è il 14 e domani sarà il 15, che è l'ultimo giorno utile per pagare la retta del mese e ti rendi conto che è taaaardi!!!!!!!! Tardi per tutto!!!! Tardi per la retta...tardi per prendere un regalo....tardi per la baby sitter...tardi per una cena decente...Poi ti calmi e pensi che forse per la cena non è troppo tardi....Così prendi la borsa e i bimbi, carichi tutto in auto e corri a fare la spesa per prendere qualcosa di particolare da preparare...
Arrivi al supermercato con bimbi alle calcagna, riesci a prendere del pesce surgelato, un pacco di linguine, fatta pasta allo scoglio per due, al vino ci penserà lui...visto che ci sei prendi anche latte e biscotti per la colazione di domani e un dolce per il dopo cena....due lecca lecca per tener buone le pesti..corri alla cassa prima che chiuda il supermercato, fatta la spesa è apposto...Carichi tutto in auto, arrivi a casa e fai in fretta qualcosa ai bimbi e intanto prepari il sugo per la cena con tuo marito, sperando che i bimbi vadano a nanna abbastanza presto per riuscire a farvi cenare ad un orario decente.
Lui ti chiama che è bloccato al lavoro e arriva tardi, meglio così intanto prepari i bambini in pigiama e li porti a nanna....
Così sistemi la tavola con una bella tovaglia, prepari i piatti, i calici ... l'acqua bolle, lui sta arrivando  e butti la pasta, il sugo è ok.... sembra tutto perfetto....vi sedete uno frante all'altro, un bicchiere di ottimo vino e la pasta è perfetta...Che meraviglia, tutto sta filando liscio ora il dolce e poi.....ma al momento del happy ending ...."Mamma!!!!!! Mi scappa pipì!!!!!E' arrivato Papà!?" Ed ecco il primo che arriva in cucina.....
E poi "Mamma!!!!!!Ciuccio!!!!!!!!Mammma acqua" Ed arriva pure la seconda....
La cena finisce con lui che tiene in braccio la principessa e tu col principe, entrambi con le mani piene di dolce al cioccolato che sorridono felici e tu guardi il tuo lui negli occhi e ti rendi conto che la perfezione non era la cena di prima ma la conclusione di adesso....
Viva l'amore e viva i Bambini Evviva NOI!!!!!!!!!!








martedì 3 febbraio 2015

Risotto al Radicchio Rosso con sfoglia di grana

Un'idea sfiziosa per voi oggi... Siete pronti?!

Partiamo



Ingredienti:
Riso Arborio
Brodo vegetale
Cipolla
Radicchio Rosso
Grana
Sottilette


Per prima cosa preparate le sfoglie di grana



Grattugiate un po' di grana e spargetelo sul fondo di una piccola pentola antiaderente
A fuoco basso fate sciogliere...
Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare, ma non troppo mi raccomando, e poi con delicatezza toglietela dalla pentola e appoggiatela sul fondo di una tazzina per darle una forma a "ciotolina"


Una volta pronte lasciatele da parte per quando impiatteremo .












Adesso prepariamo il soffritto per il riso


Fate rosolare un po' di cipolla con un cucchiaio di olio, poi aggiungete un cucchiaio di brodo e il radicchio tagliato a striscioline...girate un pochino, a piacere potete sfumare con un bicchiere di prosecco, e poi buttate il riso. Fatelo tostare bene così prenderà tutto il sapore del radicchio.

Continuate la cottura aggiungendo brodo di tanto intanto e continuando a mescolare. Salate a piacere durante la cottura. A metà cottura aggiungete una manciata di grana grattugiato e una sottiletta e continuate a mischiare. A cottura ultimata mettetene un pochino nel piatto e create uno spazio nel centro dove appoggerete la sfoglia di grana e nella sfoglia mettete un altro cucchiaio di riso.



Buon Appetito
da
Mamma Carla