Informazioni personali

La mia foto

Sono mamma di 2 bambini, mi piace creare, disfare,riciclare, aggiustare,cucinare e lavorare con la fantasia ma anche raccontarmi e raccontare....

martedì 13 dicembre 2016

E il Natale "prima e dopo i fgli?" ... Parliamone

Ciao amici, per la serie a volte ritorno e come non farlo se non con un post "Prima e dopo i figli?"...  👦👧✏

Oggi vi racconto il mio, il nostro Natale , com'era, com'è cambiato e com'è adesso.

Prima dei figli facevamo 🎄l'albero l'8 dicembre, giorno dell'Immacolata, come sottofondo le canzoni natalizie stile Frank Sinatra, Bill Cosby, John Lennon e company .... Col profumo della cioccolata calda sul fuoco e biscotti al burro pronti in tavola 🍪.  Adesso invece già il primo dicembre i bimbi iniziano a chiedere "Quando facciamo l'albero?", "Quando mettiamo le luci?" e solitamente la nostra resistenza cede intorno al 3 e se non freniamo l'entusiasmo rischiamo di dover montare le luci pure in auto...
Non esisteva per noi la corsa ai regali 🎁, si facevano lunghe passeggiate in centro per i negozi, aaahhh che ricordi .... Dopo i figli siamo lentamente passati dalle passeggiate veloci in piazza tra i mercatini, ai pomeriggi in centri commerciali, per finire a fare la lista regali on -line aspettando direttamente il corriere ... non è il massimo lo so ma vi assicuro che il nostro sistema nervoso ringrazia  😉
Poi la sera della Vigilia a preparare i pacchetti, tutti rigorosamente perfettamente confezionati, sotto l'albero, la S. messa a mezzanotte e gli auguri a casa di amici, un bicchiere di vino, una fetta di panettone e tutti a nanna in attesa del Grande giorno, a pranzo dai miei e la sera dai suoceri , stracolmi di ogni bendiddio, una volta a casa ci fiondavamo a letto praticamente rotolando... Adesso i pacchetti li facciamo di nascosto la sera stessa, un po' come vengono, tanto la carta sarà l'ultimo dei loro pensieri, la S. messa ore 18,30, più tardi si rischia la sconsacrazione, tra gli sguardi dei soliti che ti squadrano ad ogni respiro dei bimbi, perchè forse non ne hanno mai avuti o li hanno già grandi e si sono dimenticati del loro pargolo mentre si arrampicava sull'altar maggiore durante la comunione .... a messa finita tutti a casa a preparare latte, biscotti e carote per Babbo Natale e le sue renne, che poi latte e biscotti si mangiano anche volentieri, ma con le 8 carote come la mettiamo? Le pesti controllano il frigo la mattina, perchè mica si fidano!!! E poi  convincerli che se non andranno subito a dormire non troveranno  i regali sotto l'albero? Un'impresa olimpica ... Alla fine sfiniti andiamo a letto, anzi ci trasciniamo, dimenticando la bottiglia che avevamo messo in frigo per brindare 🍷🍷 insieme noi due a lume di lanterna!!!!!!!! Pura Utopia 😂.... E il giorno di Natale??? Tutti a casa nostra ovviamente, per stare vicini ai bimbi e non perdere l'entusiasmo dei regali e il momento sacro del posizionamento del bambinello appena nato nella mangiatoia del presepe, una grande meravigliosa famiglia .... tra pentole su pentole di cose prelibate da mangiare, la tombola, il vin brulè e il panettone!!!!!!!!! Però Questo si che è vero Natale!!!!!!!!!

Buone Feste Amici 🎄🎅🎊🎉🎷🎶🎵

Che Sia un Natale Speciale per Tutti i Grandi ma Soprattutto per i Nostri Bimbi

Perchè Senza Bimbi Che Natale Sarebbe!!!!!!!!



Mamma Carla



Posta un commento