Informazioni personali

La mia foto

Sono mamma di 2 bambini, mi piace creare, disfare,riciclare, aggiustare,cucinare e lavorare con la fantasia ma anche raccontarmi e raccontare....
Visualizzazione post con etichetta Ricette sfiziose e facili. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Ricette sfiziose e facili. Mostra tutti i post

martedì 13 dicembre 2016

Pensierini Biscottosi per Natale

Oggi vi voglio suggerire dei pensierini semplici e d'effetto da regalare ad amici e parenti.
Vanno molto di moda e sono i preparati in barattolo ... Io ho fatto i biscotti con gocce di cioccolato, sono molto veloci da preparare e belli da vedere. Vi potete poi sbizzarrire nelle decorazioni dei vasi e potete utilizzare qualsiasi tipo di barattolo con una capienza minima di 500 gr. Io uso quelli ermetici della Bormioli.
Andiamo con gli ingredienti che vi serviranno per riempirli.  😊😊😊😊

Biscotti in barattolo con gocce di cioccolato
di Mamma Carla
Ingredienti in un barattolo da circa 500 g di capienza

250 g di farina 00

150 g di zucchero semolato

150 g di zucchero di canna

50 g di gocce di cioccolato
marshmallow (solo per guarnizone)

Dovete inserirli nei barattoli iniziando dalla farina, che prima di inserire dovete setacciare, iniziate a versarla un po' alla volta battendo bene il barattolo per compattarla bene ... continuate con lo zucchero di canna allo stesso modo e via via inserite tutti gli ingredienti creando strati irregolari alternando gli ingredienti e lasciando per ultime le gocce di cioccolato. Alla fine per compensare il vuoto che rimane, se rimane, mettete i marshmallow che contribuiranno a tenere pressati gli strati così da far in modo che non si mischino tra loro gli ingredienti.




Non dimenticate di allegare un foglietto con scritto gli ingredienti da aggiungere alla ricetta e il procedimento per preparare i biscotti ... 

"Da aggiungere: 100 g di burro - 1 tuorlo d’uovo medio - 1 cucchiaino raso di cannella - 1/2 cucchiaino di lievito in polvere - vanillina - un pizzico di sale 

Prepariamo i biscotti: in una ciotola unite la farina, il sale, il lievito, la cannella e la vanillina. In un’altra ciotola lavorate il burro morbido con lo zucchero (sia semolato che di canna) con una spatola fino ad amalgamarli bene ottenendo un composto omogeneo. Aggiungete, quindi, il tuorlo d’uovo allo zucchero e mescolare fino a farlo assorbire. Infine, aggiungete la farina e gli altri ingredienti secchi poco alla volta per far si che vengano ben assorbiti, e in ultimo le gocce di cioccolato. A questo punto potete anche mescolare con le mani se vi è più comodo. Coprite l’impasto con un foglio di pellicola e riponetelo in frigorifero per 30 minuti. Riprendete l’impasto e formate delle palline di circa 40 g l’una, ponetele su carta forno e schiacciatele leggermente. Mettetele ben distanti l’una dall’altra in quanto tenderanno a distendersi durante la cottura. Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti fino a che non saranno leggermente dorati."


Spero di avervi dato dei buoni spunti per i vostri pensierini di Natale

Un abbraccio Buon Lavoro e Buone Feste

Mamma Carla

domenica 6 marzo 2016

Girelle di nutella

Ciao Amiche, Vi ricordate le girelle di nutella!?

Oggi col mio ometto le abbiamo preparate per la colazione di domani mattina....

Ma non ho resistito e ne ho subito assaggiata una ... non è vero ne ho mangiate di più ... ma che dire sono troppo buone!!!!!!!!  Con la panna montata poi ^_^


Per chi non si ricorda come si fanno 

Ecco a voi il

Mini riassunto in 5 veloci passaggi...

....oppure rinfrescate la memoria QUA!!




 Buona Merenda, Colazione, Pausa caffè o quando volete ^_^

Alla prossima


Mamma Carla




lunedì 14 dicembre 2015

Treccia al cioccolato Grazie a Misya

Ciao a Tutti!!!
La mia cagionevole salute mi ha tenuto di nuovo lontano, per troppo tempo, ma sono tornata più forte che mai!!!!
Oggi vi propongo questa meraviglia!!!!!
Tra i vari video tutorial di dolci, che tutti condividono ultimamente, questo in assoluto mi ha colpito molto, l'ho visto su un tutorial di Misya ... chissà come mai ... sarà il cioccolato?

Beh non ho resistito e ho dovuto provare a farlo... che sacrificio eh? Ma qualcuno lo doveva pur fare... e non vi dico che fatica assaggiarlo e finirlo ^_^

Non sono credibile vero? Che dire buonissimo, semplicissimo e di super effetto .... Se servito appena fatto poi col cioccolato che ancora è sciolto e colante...magari accompagnato con un ciuffo di panna montata!!!!!
Che Dire MISYA sei il mio mito!!!!!!!!!!
Adesso vi svelo come prepararla
Vi serviranno 
Rotolo rettangolare di pasta sfoglia
Stecca di cioccolato al latte sottile
Latte per spennellare la superficie prima di infornare

Seguite le sequenze delle foto e poi infornate a 180° finchè non si "colora" la pastasfoglia

Spolverate con zucchero a velo 
E


Buon Appetito!!!!!!!
Da 
Mamma Carla



domenica 4 ottobre 2015

Frittata a modo mio

Oggi vi do la ricetta per una frittata speciale che io adoro fare...

Vi serviranno per la frittata:

  •  3 uova
  • un cucchiaio di farina bianca
  • una tazzina da caffè di latte
  • sale e pepe q.b.
  • una noce di burro
  • un quarto di cipolla bianca tritata
Usando una frusta, sbattete le uova energicamente con sale e pepe, poi aggiungete la farina senza smettere di sbattere e poi il latte. Deve vedersi una schiumina in superfice e il composto deve risultare omogeneo senza grumi. Lasciate riposare in frigorifero dieci minuti.

Per il ripieno ho usato della peperonata che ho avanzato e qualche cucchiaio di philadelphia.

Scaldate a fuoco medio una pentola antiaderente e fateci sciogliere il burro, in alternativa potete usare un giro di olio di oliva, per essere più leggeri. 
Versate il composto e coprite con un coperchio, quando si sarà "solidificato" girate la frittata con cura sottosopra, ricoprite ancora un pochino, a questo punto toglietela dal fuoco, su metà spalmate il philadelphia e sopra mettete i peperoni, poi ancora un pochino di philadelphia e chiudetela a metà. Rimettetela un pochino sul fuoco basso per far sciogliere tutto bene. Servite tagliandola a metà e buon appetito ^_^






domenica 12 aprile 2015

Torta di Mele su seggerimento di Mamma Tamara

Ciao, finiamo il week-end con una buonissima torta di mele...la ricetta me l'ha suggerita la mia amica Tamara ed è così buona che non posso non condividerla con voi...

Partiamo

700 gr di mele
3 uova
70 gr di burro
300 gr di farina 00
250 gr di zucchero
1 bicchiere di latte
1 limone
1 bustina di lievito per dolci


Avete preparato tutto?

Pelate e tagliate le mele a fettine sottili, io le ho tritate perchè ai miei bimbi non piace sentire i pezzetti nell'impasto, poi mettetele in una ciotola con il succo del limone.

In un'altra ciotola sbattete i tuorli d'uovo con lo zucchero poi aggiungere il burro rammollito e montate, a questo punto aggiungete il bicchiere di latte a temperatura ambiente e mescolate bene tutto finchè non risulta omogeneo.

Adesso possiamo aggiungere la farina a pioggia con il lievito e la scorza grattugiata del limone e mischiare bene tutto.

Montare gli albumi a neve e aggiungerli con cura all'impasto, a questo punto aggiungere anche le mele. Versare tutto in una tortiera del diametro di 24 cm imburrata e infarinata, decorare con qualche fettina di mela e infornare in forno preriscaldato a 180° per 40/50 min...

Senti che profumino






martedì 3 febbraio 2015

Risotto al Radicchio Rosso con sfoglia di grana

Un'idea sfiziosa per voi oggi... Siete pronti?!

Partiamo



Ingredienti:
Riso Arborio
Brodo vegetale
Cipolla
Radicchio Rosso
Grana
Sottilette


Per prima cosa preparate le sfoglie di grana



Grattugiate un po' di grana e spargetelo sul fondo di una piccola pentola antiaderente
A fuoco basso fate sciogliere...
Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare, ma non troppo mi raccomando, e poi con delicatezza toglietela dalla pentola e appoggiatela sul fondo di una tazzina per darle una forma a "ciotolina"


Una volta pronte lasciatele da parte per quando impiatteremo .












Adesso prepariamo il soffritto per il riso


Fate rosolare un po' di cipolla con un cucchiaio di olio, poi aggiungete un cucchiaio di brodo e il radicchio tagliato a striscioline...girate un pochino, a piacere potete sfumare con un bicchiere di prosecco, e poi buttate il riso. Fatelo tostare bene così prenderà tutto il sapore del radicchio.

Continuate la cottura aggiungendo brodo di tanto intanto e continuando a mescolare. Salate a piacere durante la cottura. A metà cottura aggiungete una manciata di grana grattugiato e una sottiletta e continuate a mischiare. A cottura ultimata mettetene un pochino nel piatto e create uno spazio nel centro dove appoggerete la sfoglia di grana e nella sfoglia mettete un altro cucchiaio di riso.



Buon Appetito
da
Mamma Carla

venerdì 16 gennaio 2015

Pasticcio di Porri Asiago e Miele



Questo non ve lo potete perdere!!!

Mi ha dato la ricetta la mia cara zia Rosella, non so chi l'abbia data a lei ma la ringrazio mooooolto perchè oltre ad essere super buono mi ha aiutato a far mangiare i porri ai miei bimbi che prima non li volevano nemmeno vedere...

Per una teglia come in foto, circa 8 porzioni vi serviranno:
  • Teglia da forno
  • Lasagne sottili,la quantità dipende dal tipo di pasta che usate, meglio se fatte in casa
  • Besciamella, qua la quantità la vedo al momento e aggiungo al bisogno, anche questa è meglio se la fate voi così potete fare la densità che più vi piace
  • Asiago dolce 300 gr
  • Formaggio Grana
  • Miele d'acacia
  • Mozzarella
  • Porri, circa 4


Tagliate i porri a pezzetti e fateli sbollire in acqua salata per cinque minuti, poi scolateli tenendo l'acqua di cottura .... nella stessa aggiungete un goccio d'olio d'oliva e cuocete le lasagne. Una volta cotte appoggiatele su uno strofinaccio di stoffa.
A parte, preparate la besciamella e a metà cottura aggiungete un cucchiaio di miele, mischiate bene, io di solito la tengo abbastanza fluida.
Tagliate a pezzettini il formaggio. la mozzarella e grattuggiate il formaggio grana.
Imburrate il fondo della teglia da forno e iniziamo
Prima un po' di besciamella, poi uno strato di lasagne con sopra altra besciamella e i porri sparsi, la mozzarella, il tutto coperto con altra besciamella
Altro strato di pasta, besciamella, formaggio Asiago,besciamella 
Altro strato di pasta, besciamella, porri,besciamella e grana
E via così finchè finite gli ingredienti , oppure finchè non vi sembrerà perfetto per voi ^_^

Io di solito faccio cinque sei strati ^_^

Una volta finito gli strati si mette una bella spolverata di Grana grattugiato, qualche pezzetto di mozzarella, besciamella  e via in forno a 180° per circa 20/25 min... o comunque finchè non farà una bella crosticina dorata.

Sentirete che bontà




martedì 30 dicembre 2014

Crostata di Fragola "col coperchio"


  • 100 gr di burro
  • 40 ml di olio di mais
  • 120 gr di zucchero
  • 250 gr di farina 00
  • marmellata di fragole q.b.
  • un pizzico di sale
  • buccia di limone qb
  • 1 uovo intero
  • 1/2 di bustina di lievito per dolci 
Preparazione:

Mettere la farina setacciata in una ciotola, aggiungere lo zucchero a pioggia, un pizzico di sale, la buccia di limone (a piacere) il lievito e miscelare bene il tutto. Aggiungere l'uovo e il burro fuso. Miscelare bene finché non si ottiene un composto uniforme, formare una palla avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo per almeno un'ora e mezza/2.

Una volta tolta dal frigo dividere la pasta in due parti, una per la base e l'altra per il coperchio.
Stendere la pasta tra due fogli di carta forno aiutandosi con un mattarello fino a coprire lo stampo da crostata,la pasta deve sbordare dallo stampo, il mio è tondo ma potete usare quello che più vi piace.
Mettere la pasta nello stampo e stendere la marmellata di fragole o quella che più vi piace.
Stendere allo stesso modo l'altra parte di pasta tenendola questa volta più piccola dello stampo per crostata. Metterla sopra all'altra con delicatezza ma con decisione coprendo il tutto come fosse un coperchio....Chiudete bene tutti i bordi usando la pasta che sborda dallo stampo. Infornate tutto a 200° per 25 minuti. Controllate la cottura usando uno stuzzicadente, bucando il bordo della torta se lo stuzzicadente rimane pulito la Crostata è cotta se invece rimane della pasta attaccata non è pronta.


Verrà una bontà

Buona Merenda o Buon Dessert
da
Mamma Carla



lunedì 29 dicembre 2014

Strudel Porcini e Asiago


Occorrente:

Pasta Sfoglia pronta
Porcini c. 200gr
Aglio
Olio d'oliva
Asiago q.b
Sale e Pepe q.b






Prendete i porcini, tagliateli a cubetti e metteteli in un pentolino con olio d'oliva, uno spicchio d'aglio, un pizzico di sale e pepe. Lasciate cuocere per circa 15 minuti o comunque finchè non vedete l'olio bello chiaro e limpido.
In alternativa si possono usare porcini sottolio ma il risultato sarà diverso in quanto in quelli già pronti i conservanti inevitabilmente ne modificano il sapore.
Prendete il formaggio Asiago e tagliatelo a cubetti.
Srotolate la pasta sfoglia, bucherellatela con una forchetta e con l'aiuto di un pennello in silicone spennellatela utilizzando l'olio dei porcini...poi distribuite i porcini su tutta la superficie e una volta finito aggiungete l'Asiago sempre su tutta la superficie.
Arrotolate il tutto e chiudete le estremità schiacciando la pasta sfoglia. Spennellate con l'olio rimastolo strudel e sempre con la forchette bucherellate ancora un po'.
Infornate a 180° gradi per 20 minuti o comunque finché non risulta bello dorato ^_^


Buon Appetito
da Mamma Carla







lunedì 24 novembre 2014

Brioches veloci di pasta sfoglia e marmellata


Ciao , oggi vi voglio presentare le mie "brioches di pasta sfoglia" super veloci.
Le faccio di solito nel week end, sono tanto semplici quanto buone.

Servono:
Pasta sfoglia già stesa rotonda
Marmellata o nutella
Latte
Pennello in silicone
Rotella


Stendere la pasta sfoglia e con la rotella create degli spicchi
Con l'aiuto di un cucchiaino mettete la marmellata sulla parte più grande e arrotolate. Schiacciate appena i lembi esterni e fate una "mezzaluna" e aiutandovi con un pennello in silicone spennellate con un pochino di latte.



Man a mano che le preparate mettetele in una teglia coperta con carta forno.
Preparate il forno acceso a 180˚ e una volta pronte informate per 25 min controllando  la cottura di tanto in tanto, infatti il tempo di cottura può variare da forno a forno.

Anche se non vi sembreranno belle da vedere non preoccupatevi una volta infornate e cotte saranno stupende e buonissime!!!







Io le adoro col caffè ^_^

Buon Coffee Break
da 
Mamma Carla




martedì 16 settembre 2014

Panzerotto sfizioso cipolle e asparagi


Come spesso accade ultimamente, anche questa sera sono tornata tardi e con il frigo in lacrime...Così mi sono inventata questo panzerotto di pasta sfoglia con cipolle, asparagi,mozzarella e grana...

E' tanto semplice quanto buono

Ho spadellato con olio d'oliva e un pochino di sale mezza cipolla bianca, tagliata a fettine sottili e poi ci ho aggiunto degli asparagi a pezzettini che prima ho sbollentato in acqua bollente.



Poi ho versato il tutto sulla pasta sfoglia aggiungendo mozzarella a pezzettini e spolverato col grana



Chiuso e spennellato con latte e rispolverato col grana



In forno a 180° per 20 minuti, nel mio forno ma se vi sembra troppo pallido lasciatelo in forno finchè non diventa bello dorato






Ed eccolo servito!!!!
Ce lo siamo pappato io e mio marito in un lampo!!!!
Diciamo che se lo mangiate da soli potrebbe essere un pochino problematico per chi vi sta affianco...Si dovrebbe chiamare "Puzzerotto" perchè poi tra cipolle ed asparagi si sente dove siete passati ma è così Buono!!!!
Da Provare!!!!!!!!




Buon Appetito 
da
Mamma Carla


sabato 19 luglio 2014

Bruschettine con zucchine e philadelphia

Ciao amici e amiche,
stasera avevo voglia di bruschette ma mi sono accorta di non avere in casa nè mozzarella nè affettati quindi ho rivisitato la mia ricetta classica e al posto della mozzarella ho usato il formaggio spalmabile Philadelphia e al posto degli affettati ho usato le zucchine.



Beh che ne dite vi assicuro che sono venute leggere e buonissime!!!!!!!
Le zucchine le ho tagliate a listarelle e passate in padella con un filo d'olio d'oliva, buonissime anche solo così...io adoro le zucchine del mio orticello!!!!!


Ho tostato il pane , aggiunto il pomodoro e alla fine il formaggio a pezzettini e le zucchine....Poi ho fatto una prova ed ho mischiato insieme tutti gli ingredienti, stesso risultato...Ottime e leggere!!!!!
La mia piccina le ha spazzolate, zucchine comprese!!!!!!!!!



Buon appetito!!!!!!!!


martedì 24 giugno 2014

Il polpettone di mamma carla

Ciao a tutti, oggi vi voglio presentare il mio polpettone...Una piccola grande vittoria personale, visto che grazie a questa ricetta sfiziosa i miei piccoli hanno finalmente mangiato la verdura!!!!!!!!



E' facilissimo!!!!!!! Vi servono:

500 gr di macinato (io uso quello di manzo)
125 gr di ricotta
due zucchine 
due carote
un quarto di cipolla
sale e pepe a piacere
formaggio grattugiato a piacere
si possono mettere anche i piselli, ma io non ne avevo in dispensa

Prendete una ciotola grande e mettete la carne, aggiungete le verdure tagliate a pezzettini e mischiate bene con le mani... aggiungete sale, pepe e mischiate ancora...aggiungete la ricotta e il formaggio grana e via a lavorare bene il tutto con le mani
Quando tutto è bene amalgamato ponetelo su una pirofila di vetro rivestita di pellicola trasparente, versate il tutto e chiudete la pellicola formando un salsicciotto.
Una volta formato mettete in frigo per un'ora, poi toglietelo dalla pellicola e riponetelo nella pirofila bello compatto, cospargetelo con un filo d'olio d'oliva, io di solito mi aiuto con un pennello in silicone, e poi ponetelo in forno a 170° per almeno un'ora, poi dipende un po' dal forno comunque vi accorgerete dal colore bello dorato quando sarà pronto  ^_^
Lasciate raffreddare a forno aperto ed il gioco è fatto.

Ai miei bimbi è piaciuto un sacco ^_^

Che dire buon appetito
Mamma Carla



lunedì 5 maggio 2014

Vi presento il mio "Semifreddo allo yogurt"

Ciao amiche, sabato sera abbiamo avuto ospiti a cena e per dolce ho fatto un semifreddo allo yogurt e volevo condividere con voi la mia ricetta.

Vi serviranno:

Una confezione di pavesini
250 ml di panna fresca da montare
4 yogurt alla fragola, ma vanno bene anche ai frutti di bosco



Montante la panna fresca e aggiungeteci gli yogurt.
Fate uno strato di pavesini copriteli col la crema, ripetete per tre volte o più, io avevo una teglia grande e mi sono venuti tre strati ma più sono e meglio è. Poi riponente in frigo per almeno tre ore.

Ah quasi mi dimenticavo!!!
 Fondamentale per la buona uscita del dolce è l'aiutante!!!!!!
 Mi raccomando fate come me sceglietela con cura e con amore ^_^



Prima di servire io ci aggiungo due cucchiai del mio top alle fragole.
 Se volete la ricetta la potete trovate QUI  ^_^





Buon appetito
da Mamma Carla



lunedì 14 aprile 2014

Come ti riciclo gli avanzi della domenica...

Ciao amiche oggi voglio condividere con voi il mio "riciclo degli avanzi della domenica". Il menù comprendeva  filetto di maiale al pepe verde avvolto nella pancetta e salsicce lasciate cuocere a fuoco lento in pentola con un filo d'olio e nient'altro,le salsicce da sole bastano per insaporire anche il filetto, di contorno erbette di campo cotte al vapore e zucchine con carote passate in padella con olio,sale e pepe. Niente di difficile, ma come sempre ho cucinato troppo e qualcosa è avanzato, ma non abbastanza per tutti così ho pensato di trasformare il tutto in un buon strudel salato.

Ho steso prima le erbette, poi ho tagliato l'avanzo di filetto con l'avanzo delle salsicce a pezzettini e messi sopra. Alla fine ho coperto tutto con le zucchine e le carote. Chiuso e spennellato con l'olio rimasto nella pentola, si amiche ho riciclato perfino l'olio, quando faccio le verdure in padella prima le faccio andare a fuoco moderato con un po' d'acqua sale e pepe e l'olio lo metto a fine cottura, quindi non si cuoce  ^_^



Ed è venuto benissimo e buonissima...e sopratutto è bastata per  tutti  ^_^

Che dire buona giornata e buon appetito


venerdì 14 marzo 2014

Pizza/Focaccia bigusto

Ciao amiche, lo so in questi giorni sono latitante ma gestire casa famiglia e lavoro è davvero impegnativo e mi tocca ridurre il tempo per le mie passioni, compreso il mio amatissimo blog.
Ma oggi mi son presa mezza giornata di ferie e sono riuscita a recuperare un po' tra l'altro sono riuscita a preparare la pizza bigusto che ci piace tanto e voglio condividere la ricetta con voi:

Ingredienti:
260 ml di acqua
2 cucchiai e mezzo di olio di oliva
1 cucchiaio da tè di sale
430 gr di farina di Manitoba
1 bustina di lievito per pizza (io uso il paneangeli grigio)
passata di pomodoro q.b.
mozzarella
origano q.b.

una cipolla bianca
due giri di olio d'oliva
un pizzico di sale

In una terrina mettete l'acqua, il sale e l'olio,  mischiate un po', poi aggiungete la farina e il lievito e lavorate finchè non ottenete una palla omogenea. Coprite con un canovaccio umido e lasciate riposare un'ora in forno leggermente aperto acceso a 40°.
Togliete dal forno e intanto  impostatelo già a 250°, stendete sulla teglia ricoperta di cartaforno e lasciate riposare fuori dal forno per altri 15 minuti sempre coperto da uno strofinaccio umido.
Durante i 15 minuti di riposo tagliate la cipolla, se vi lacrimano gli occhi fatelo con in bocca un po' d'acqua vedrete che il fastidio passa, e rosolatela in padella con due giri di olio di oliva e un pizzico di sale, se vi sembra seccarsi aggiungete un pochino d'acqua.
A parte mettete un po' di passata in una ciotolina con un po' d'olio, origano e sale e scaldatela un po' a microonde.


Su mezza teglia spalmate il pomodoro e sull'altra metà le cipolle il tutto ancore tiepido così non bloccherete la lievitazione e infornate.
Dopo circa 10 minuti controllate il fondo della pizza/focaccia se inizia a dorarsi aggiungete la mozzarella al pomodoro e lasciate in forno finchè non si scioglie bene ed il gioco è fatto.
Pronta per essere mangiata, e la focaccia di cipolle il giorno dopo è ancora più buona!!!!!
Quando facciamo le feste con gli amici mi piace farla solo di cipolle e ci aggiungo le noci, va sempre a ruba ;)
L'ultima volta non sono nemmeno riuscita a fare la foto in tempo che già un pezzo era sparito


Che dire spero piaccia a voi quanto a noi...

Quasi dimenticavo, per la serie non si butta via niente, nella pentola che ho usato per preparare la cipolla dov'era rimasto un bel po' d'olio, c'ero andata giù un po' pesantina con le dosi, ci ho rosolato il pollo che mangeremo domani...Come economizzo io no lo fa nessuna...ha ha ^_^


 ^_^
Un abbraccio 
Carla

lunedì 24 febbraio 2014

Un dolce per tirarmi su il morale...Sfoglie di crema e marmellata di fragole

Ciao amici, oggi sono triste perchè domani tornerò al lavoro a tempo pieno e dovrò limitare al tempo che dedicavo ai miei bambini e poi alle mie mille passioni tra cui anche il blog...Così cosa meglio di un dolce per tirarsi su il morale e stavolta niente nutella +Sandy Rossi , so non è da me ma il mio dolce maritino ha svuotato il barattolo...




Queste sfogliatine con la crema pasticcera e marmellata di fragole mi sono venute un po' così per caso ma devo dire che non sono venute per niente male.
Ho preso un rotolo di pasta sfoglia rettangolare e l'ho tagliato in tanti quadrati poi l'ho cosparso di zucchero a velo e ho infornato a 200° finchè non si sono ben dorate

A parte ho preparato la crema pasticcera. 
Ho fatto sobbollire 200 ml di latte con una stecca di vaniglia, intanto, a parte ho montato due tuorli insieme a 50 gr di zucchero, ho poi unito 60 gr di farina setacciata al composto e una volta che tutto era ben amalgamato ho tolto la stecca di vaniglia e unito il latte. 
Una volta ottenuto un composto omogeneo ho rimesso tutto nel pentolino  a fuoco lento continuando a mischiare finchè non si è addensato e l'ho lasciato a parte a raffreddare.

Poi ho guarnito le sfoglie con un cucchiaio abbondante di crema e uno scarso di marmellata...na bontà!!!!!!

Si si hanno fatto il loro dovere...almeno finchè le mangiavo non pensavo al lavoro ^_^

Quasi dimenticavo se poi avanzate della crema potete sempre farvi un regalo come ho fatto io una bella coppettina di crema e fragola....



giovedì 13 febbraio 2014

Un cuore speciale per S. Valentino

Oggi un'amica mi ha chiesto la ricetta per il "cuore di cioccolato e riso soffiato" dopo aver visto una foto che avevo pubblicato su fbk. E quale modo migliore se non creando un tutorial a doc che potrebbe essere utile a chi vorrebbe fare un dolce per domani veloce e cioccolatoso!!!

Vi servono:
Rice krispies qb
Barrette di cioccolato e caramello tipo Mars 2pz (4 se come me scegliete le mini barrette)
Burro 40gr


Sciogliete il burro e le barrette a bagno maria, quando sono belle sciolte e cremose versate a pioggia il riso soffiato finchè non vi sembra amalgamato bene al composto...A vostra scelta la quantità, dipende da quanto cioccolatoso lo volete.
Una volta ben amalgamato stendete tutto su carta da forno, date la forma del cuore aiutadovi con un cucchiaio di legno ed il gioco è fatto....Semplice veloce buonissimo e cioccoloso ;)


Buon lavoro e buoni preparativi per  S.Valentino  ^_^



giovedì 6 febbraio 2014

Una nuova merenda per Matteo

Ciao a tutti, si sta avvicinando il week end ed oggi dopo TAAAAAAAAANTO è tornato il sole :)
Ieri, Karin, una mamma del famoso gruppo di mamme di fbk di cui ormai sarete stanchi di sentirmi parlare, mi ha passato la ricetta di questa deliziosa merendina

Vi serviranno:
50 gr di burro
60 gr di zucchero a velo
2 albumi
60 gr di farina 00
10 gr di cacao
200ml di panna fresca da montare
1 cucchiaio (da tè) di lievito
1 cucchiaio (da tè) di miele


Accendere il forno ventilato a 200°

Amalgamare il burro rammollito e lo zucchero a velo, fino ad avere una crema, aggiungere gli albumi montati a neve.
Aggiungere la farina, il lievito e il cacao a pioggia, amalgamare bene il tutto finchè viene una crema bella corposa.
Su una teglia ricoperta da carta forno stendete due rettangoli non troppo sottili e metteteli in forno per 4 minuti (mi raccomando il timer ;)  )


Dopo di ché togliete la teglia dal forno e lasciate raffreddare.
Una volta raffreddati in un ciotola montate la panna fresca, dev'essere bella corposa e aggiungete il miele mentre state ancora montando. Una volta pronta spalmatela su un rettangolo lasciando liberi i bordi, appoggiate l'altro sopra e premete leggermente. Togliete la panna che sborda e mettete tutto in frigo per un'ora.
Tolto dal frigo potrete, con l'aiuto di un coltello ben affilato, rifilare i contorni e poi creare delle parti da conservare in frigo avvolte nella carta stagnola.


Matteo ha gradito molto e sicuramente è molto meglio delle merendine confezionate del supermercato.

Che dire di più, GRAZIE MILLE A KARIN!!!!!!

Un saluto a tutti voi
Carla